Emergenza Coronavirus: diamo i numeri!

Grazie al contributo di molti di voi, insieme a Comunità Nuova e BIR, le due realtà fondate da don Gino e presenti da tanti anni sul territorio milanese, siamo attivi nell’emergenza Coronavirus per i quartieri di Barona e Giambellino.

In particolare il massimo sforzo è rivolto a 87 famiglie per un totale di 388 beneficiari di cui 249 minori che non possono accedere a canali istituzionali per problemi burocratici o per mancanza di strumenti che permettono di beneficiarne. Per loro è stata attivata una rete di volontari che diano supporto per le domande di accesso alle agevolazioni istituzionali, appellandosi sia ad aiuti pubblici che privati. Inoltre per ciascun nucleo famigliare è stato fatto un lavoro di mappatura dei bisogni per provare a dare sostegno in quei contesti di povertà dove nessun fondo riesce ad arrivare: sostegno alimentare, supporto economico per utenze e affitti, accompagnamento scolastico con assistenza allo studio e fornitura di pc e tablet,..

Contemporaneamente insieme al Comune di Milano, Fondazione Cariplo con il Programma QuBì e altri enti partecipiamo attivamente alla distribuzione del cibo in uno degli 8 HUB nati in città.

Da qualche giorno i pacchi alimentari del secco (pasta, riso, scatolame,..)  sono stati anche ‘rinforzati’ con l’acquisto di frutta e verdura  fresca: i prodotti arrivano dall’Ortomercato e hanno permesso di dare il via ad una sperimentazione – che speriamo si possa ripetere – che in soli 3 giorni con l’aiuto di 35 volontari e con il coinvolgimento di 49 enti del terzo settore ha permesso di raggiungere questi numeri:

650 famiglie
2191 cittadini da 0 a 87 anni
10 tonnellate e mezzo di frutta e verdura
620 kg di colombe
770 kg di prodotti da aziende agricole del Parco agricolo sud
3900 uova
648000 patate, carote, cipolle, zucchine, pere, mele, banane, limoni, kiwi, pomodori, finocchi, arance

Abbiamo ancora oggi bisogno di voi, perché più siamo più persone potremo aiutare ora e nei mesi a venire, quando l’emergenza sarà finita e noi continueremo ad essere al fianco di queste famiglie per aiutarle a ripartire. Perché se l’emergenza sanitaria ha da poco conosciuto una fase 2, l’emergenza economica resterà in fase 1 per molti mesi ancora. Abbiamo già evidenza che i numeri di chi sta perdendo il lavoro, non riesce a fare la spesa e a pagare bollette e affitti è aumentato sensibilmente e aumenterà ancora nei prossimi mesi e noi vogliamo farci trovare pronti.

Volete essere con noi in questa sfida? Ecco come potete sostenerci:

  • Attraverso una donazione a mezzo bonifico bancario:Conto Corrente  Banca Intesa Sanpaolo 100000139177
    intestato a: Fondazione Don Gino Rigoldi
    IBAN:  IT45N0306909606100000139177
    Causale: Covid-19 – Fondo per famiglie e ragazzi

(Nel caso in cui procedeste con bonifico, vi chiediamo di mandarci una mail a comunicazione@fondazionedonginorigoldi: ci piacerebbe ringraziarvi uno per uno, ma non abbiamo i contatti di tutti quelli che stanno donando)

 

2020-05-08T08:57:00+00:0008/05/2020|Categories: Donazioni|Tags: , , , , |